L’ UNICA LOTTA CHE SI PERDE E’ QUELLA CHE SI ABBANDONA”

Le Madres de Plaza de Mayo compiono il 30 di aprile il loro 42 compleanno di lotta iniziata contro la desaparicion dei propri figli chiarendo fin dall’inizio che questo era opera di una giunta civico-militare al servizio di un progetto economico neo liberista ed autoritario imperialista Usa denominato Plan Condor.

Madres 1

Progetto continuato anche al ritorno della democrazia formale e che hanno visto le Madres farsi Madri di tutti i 30 mila desaparecidos socializzando la maternità, rifiutando qualsiasi riparazione economica da parte del sistema, non mancando nemmeno un solo giovedì alle 15.30 in Plaza de Mayo marciando in senso antiorario davanti alla Casa Rosada presidenziale, costruendo una libreria-biblioteca, una Università Popolare, una Radio, una rivista, collaborando alla costruzione della unione continentale contro l’ Alba, partecipando da Gerusalemme a Sarayevo ad ogni lotta contro le guerre del imperialismo e tessendo una reti sociali combattive e rivoluzionarie in tutto il Paese. Anche contro Macri, da subito individuato come nemico del popolo, contro cui prima dell’insediamento le Madres hanno organizzato una marcia di resistenza di 24 ore nonostante il parere contrario di molti attendisti. Oggi il Fmi e Trump dettano legge e una brutale macelleria sociale ed economica sono fatto quotidiano i Argentina. Per questo Macri sta tentando con argomenti di comodo e cavilli di ogni tipo, di arrestarle, come hanno cercato di fare con la loro Presidente Hebe de Bonafini, o chiudere gli spazi dove le Madres e le reti sociali con cui operano. Lunedi la polizia provera’ a cacciarle dalla loro casa storica in Plaza Congreso. Per questo hanno richiamato la nostra attenzione e richiesto la solidarieta’ di tutti. Macri e il potere liberista ed autoritario cercano ancora, come avevano fatto i militari , di chiudere la bocca a queste donne indomite e ribelli che, nonostante abbiano tra gli 85 ed i 95 anni, lottano ogni giorno contro lo stesso sistema che ha fatto sparire i loro 30mila figli e che sta riducendo in miseria milioni di persone nel mondo ed in Argentina. D’ altronde come loro ci ricordano”

KABAWIL-EL OTRO SOY YO

HASTA SIEMPRE MADRES, ESTAMOS TODOS ALLI’ CON USTEDES.
NO PASARAN!

Grupos de apoyo a Madres ITALIA

Questa voce è stata pubblicata in Argentina, Buenos Aires, Desaparecidos, Diritti umani, Kabawil, Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...